Ionoforesi e tens

elettroterapia

L'elettroterapia è un'importante branca della Medicina Fisica e Riabilitazione che utilizza a fini curativi, le varie azioni fisiche e biologiche dell'elettricità. Gli effetti ottenuti sono di tre tipi: ionizzante, antalgico, eccitomotorio.

 

Trattamenti:

  • Ionoforesi: tecnica che utilizza una corrente elettrica continua, costante, non interrotta per consentire la penetrazione all'interno dei tessuti di sostanze medicamentose in soluzione acquosa. Si verifica così una migrazione di ioni verso l'elettrodo di segno opposto: gli ioni positivi (cationi) vengono attirati verso il polo di negativo (catodo), quelli negativi verso il polo positivo (anodo). Superando la barriera cutanea gli ioni sono attirati in profondità dall'elettrodo di segno opposto, e depositandosi nella zona interessata consentono un effetto medicamentoso locale senza che si incorra negli effetti collaterali propri dei FANS assunti per via sistemica. L'effetto terapeutico sarebbe quindi da ricondursi a più fattori: e ffetto trofico e analgesico della corrente continua, e ffetto placebo e a zione reale degli ioni medicamentosi.

 

  • Tens: vede la sua indicazione sia nel dolore acuto che in quello cronico. L'applicazione viene effettuata ponendo un elettrodo in corrispondenza della zona del dolorosa e un altro nella zona di irradiazione del dolore, oppure lungo i principali tronchi nervosi in corrispondenza metamerica con il dolore.
Share by: